Team HWH22 - Sezione Notizie

---- NOTA ----
Tutte le foto e gli articoli sono copyright dei rispettivi autori e sono stati ottenuti da Internet.
Sulla presente pagina, viene riportata solo la prima parte dell'articolo,
il quale presegue poi cliccando il relativo link sotto riportato.
Con questa proposta non si intende ovviamente infrangere nessun articolo di Copyright su documenti e immagini.
Nel caso deteniate i diritti sulle immagini pubblicate, riporteremo i links di ciascuna pagina,
o cancelleremo tutte le immagini riportate.

Non ci assumiamo la responsabilità sulla veridicità dei contenuti degli articoli.



Archivio anno 2016

QUESTA SETTIMANA


ALIENI
ARCHEOMISTERI
MISTERI
BUFALE UFOLOGICHE
FISICA
SPIRITISMO
   Gli ibridi umani e alieni esistono
   Le misteriose ‘Grotte Celesti’: un antico regno in Nepal
   Norvegia. Centinaia di cervi uccisi da un misterioso fulmine globulare
   L'incredibile affare Ummo
   Una quinta forza fondamentale
   Le Infestazioni Spiritiche



01 ALIENI
Gli ibridi umani e alieni esistono


Miguel Mendonça, scienziato esperto nel campo delle energie rinnovabili, è convinto dell’ibridazione tra umani e alieni.

Sono molti i casi eclatanti in cui testimoni (donne nel caso specifico), hanno dichiarato di essere state “addotte” da creature non umane, per ritrovarsi successivamente in dolce attesa. Alcune di loro, affermano anche che dopo i 9 mesi, il feto veniva regolarmente estratto per ritornare nelle mani dei legittimi proprietari. Storie che hanno dell’inverosimile per molti, veri e propri traumi per altri. Ma quanto c’è di vero in tutto questo?

Per Miguel Mendonça, scienziato di Bristol e molto conosciuto in Inghilterra per il suo contributo nello sviluppo delle energie rinnovabili, la questione è davvero importante e da non prendere alla leggera. A quanto pare, questo nuovo tipo di “comunità del futuro”, ovvero gli esseri umani e alieni, si stanno sviluppando nella nostra società con un livello di coscienza e sensibilità di gran lunga superiore a quella dell’umano medio. Inoltre, il dottor Mendonça, ritiene di aver trovato dei “difetti” comuni negli ibridi con i quali è in contatto: tutti soffrirebbero degli stessi problemi neurologici.   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





02 ARCHEOMISTERI
Le misteriose ‘Grotte Celesti’: un antico regno in Nepal


Gli archeologici non sanno chi le abbia costruite, né quale fosse la loro funzione. Inoltre, non si riesce a comprendere come facessero le persone a salire verso queste cavità realizzate a diversi metri dal suolo.

Nascoste tra le cime dell’Himalaya, esiste un luogo con circa 10 mila grotte artificiali scavate nella roccia viva a circa 60 metri d’altezza, in una gola così grande da superare di gran lunga il Gran Canyon. L’impressionante numero di grotte si trova nel nord del Nepal, nel Distretto di Mustang, e rappresenta uno dei più grandi misteri archeologici del mondo.

Alcune di esse sono uniche, con un solo ingresso aperto su un vasto fronte di rocce frastagliate. Altre, invece, sono state realizzate in gruppo, una sull’altra, presentando accatastamenti verticali anche su nove livelli.

Gli archeologici non sanno chi le abbia costruite, né quale fosse la loro funzione. Inoltre, non si riesce a comprendere come facessero le persone a salire verso queste cavità realizzate a diversi metri dal suolo.   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





03 MISTERI
Norvegia. Centinaia di cervi uccisi da un misterioso fulmine globulare


E' mai possibile che questa strage di cervi avvenuta la scorsa settimana in Norvegia sia stata provocata da un fulmine a sfera , noto per possedere un tipo di coscienza e le capacità di perseguire potenziali vittime?

Il Parco Nazionale dell'Hardangervidda che si estende in un desolato territorio vasto poco meno di un migliaio di chilometri quadrati, è considerato dagli ufologi come un luogo in grado di attrarre degli oggetti volanti non meglio identificati.

Periodicamente in questo luogo sono state notate nel cielo notturno delle strane luci sferiche e inspiegabili striature luminose. Questo ha portato alcuni a suggerire che i 323 cervi potrebbero essere stati uccisi da qualcosa di diverso dai consueti fulmini che occasionalmente possono provocare vittime anche se non di questa portata .   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





04 BUFALE UFOLOGICHE
L'incredibile affare Ummo


L'affare Ummo è una incredibile bufala ampiamente dimostrata, con dei retroscena altrettanto incredibili, che fa parte del peggior sciocchezzario UFO ma che ha destato comunque preoccupazione per la sua persistenza e per il dispendio di mezzi impiegati per mantenerlo in vita, oltre ad aver destato meraviglia per come possano essere esistite persone così credulone da averci davvero creduto.

L'affare Ummo riguarda dei contatti degli alieni chiamati gli Ummiti. La loro collocazione, a detta di diversi contattisti spagnoli, è su Ummo, un pianeta distante 14,6 anni luce da noi, presso la stella Wolf 424. Gli Ummiti sono individui alti e biondi distinguibili da un europeo nordico soltanto per la mancanza dell'epiglottide. Sembrerà insolito ma i pochi testimoni di incontro con gli Ummiti sostengono che essi parlino con una voce tipo Paperino e presentino chiazze a scaglie sulla pelle.

Si sarebbero segretamente installati sulla Terra circa dagli anni '50, sulla montagna francese del Cheval Blanc a La Janvie.Qui avrebbero osservato per alcuni anni il comportamento di noi umani, poi, per mettersi in contatto con noi avrebbero pensato di... scrivere lettere ad ufologi di tutto il mondo! Difatti arrivarono tantissime lettere, soprattutto ad ufologi e contattisti spagnoli, recanti come simbolo di identificazione, una sorta di croce a sei braccia (come una doppia E).

L’ipotetico pianeta casa degli ipotetici ummiti dovrebbe orbitare attorno ad una stella (IUMMA) indicata come quella da noi conosciuta col nome di Wolf 424.

Gli Ummiti dissero che nei primi anni sulla Terra avevano effettuato ricerche scientifiche, inclusi i rapimenti alieni per prendere campiono di "mucco" e capelli.   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





05 FISICA
Una quinta forza fondamentale


di Davide Coero Borga

Se confermata, la scoperta di una nuova forza fondamentale che si aggiunge alle quattro già conosciute – gravità, elettromagnetismo, interazione nucleare forte e debole – potrebbe fornire la chiave di accesso alla comprensione e al comportamento della materia oscura nell’Universo che conosciamo

In fisica quando si parla di interazioni fondamentali si intendono quelle forze e reciprocità della natura che permettono alla scienza di descrivere fenomeni fisici a tutte le scale di distanza e di energia. Ne segue che non c’è fenomeno naturale riconducibile ad altre forze se non le quattro individuate e che ben conosciamo: l’interazione gravitazionale, le forze elettromagnetiche, l’interazione nucleare debole e la sua controparte che definiamo forte.

Recenti scoperte minano alle basi queste nostre convinzioni e indicano come possibile la scoperta di una particella subatomica prima sconosciuta e che potrebbe essere la prova tangibile di una quinta forza fondamentale della natura. Lo studio appena pubblicato su Physical Review Letters porta la firma dei fisici dell’Università della California, sede di Irvine.

«Se i nostri risultato venissero confermati, siamo di fronte a una rivoluzione», spiega Jonathan Feng, docente di fisica e astronomia, fra i firmatari dell’articolo. «Per decenni abbiamo concentrato il nostro lavoro su quattro forze fondamentali: gravità, elettromagnetismo, interazione nucleare forte e debole. Una quinta forza cambia completamente la nostra concezione dell’Universo, con pesanti conseguenze sull’unificazione delle forze e la presenza di materia oscura».   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





06 SPIRITISMO
Le Infestazioni Spiritiche


Le infestazioni spiritiche sono manifestazioni inspiegabili di fenomeni fisici e sensoriali causate da fantasmi, poltergeist o entità. Spesso un luogo infestato è stato un tempo l’abitazione del deceduto o il punto nel quale è sopraggiunta la morte. Altri luoghi infestati possono includere quelli frequentati o amati dal deceduto, o posti nei quali è stato consumato un delitto o una violenza.

Non è detto che tutti coloro che visitano o vivono in un presunto luogo infestato debbano obbligatoriamente assistere a fenomeni paranormali. Alcuni fenomeni si manifestano con cadenza periodica o continuativa e la durata può essere anche molto breve, nell’ordine di giorni. Alcune infestazioni durano invece per secoli, altre avvengono solo in determinati “anniversari”.

La maggior parte delle infestazioni coinvolgono rumori, come passi misteriosi, sussurri, suoni animali, rantoli, colpi, profumi (specialmente di fiori), sensazioni tattili come brividi sulla pelle o improvvisi abbassamenti della temperatura in una stanza.
Alcune infestazioni sono caratterizzate da fenomeni poltergeist come mobili che si spostano, orologi fermi, vetri o specchi infranti, movimenti di oggetti inanimati. Uno dei rumori più comuni durante una infestazione è il trascinamento per la stanza di mobilio molto pesante.

Le persone presenti all’interno di un locale infestato possono provare emozioni negative, come la rabbia, paura oppure odio. In alcuni casi è possibile addirittura “percepire” una presenza maligna.

E’ convinzione comune che la maggior parte delle infestazioni sia determinata dai fantasmi di persone decedute, specialmente di coloro che sono scomparsi in circostanze tragiche o violente. Tuttavia i fantasmi sono solo un tipo di entità infestante. Oltre ad essi vi sono i poltergeist e spiriti non umani come le fate, gli angeli o i demoni.   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE

PrimeBox CookieBar Example: acceptOnScroll